Una fredda mattina di febbraio, la professoressa ci diede un compito. Avremmo dovuto scrivere ogni giorno i nostri sentimenti, le nostre emozioni, ció che proviamo, su un pezzo di carta.
Ma, come posso scrivere su carta tutto quello che provo se non riesco a sentire piú niente? Come faccio a scrivere le mie sensazioni se dentro non ho altro che il vuoto? La mia anima è morta oramai. Non sento piú nulla.